SCRITTURA CREATIVA

Il Corso di scrittura creativa si pone l’obiettivo di far entrare da protagonisti i bambini all’interno della fiaba e del racconto, sottraendoli alle logiche che li vogliono spettatori passivi e catapultandoli  nel mondo magico della fantasia. Il Corso è imperniato sul gioco e sui laboratori creativi, affinché l’apprendimento sia un momento ludico e di confronto che possa aprire la strada all’empatia, all’elasticità, alla motivazione, alla capacità di attenzione ed ascolto, alla consapevolezza di sé, a giocare con la lingua ed a tradurre sulla pagina la pluralità delle esperienze vissute.

CORSO DI SCENEGGIATURA

Il Corso di sceneggiatura si svolge in due fasi suddivise in una parte teorica ed una pratica in cui, tra l’altro, si impareranno le teorie e le tecniche del linguaggio cinematografico (dall’inquadratura al montaggio) anche attraverso la visione di film che hanno fatto la storia del cinema italiano e straniero. Il laboratorio si svolge nell’arco di due anni: il primo anno affronterà la parte teorica della sceneggiatura ed il secondo anno, invece, verrà dedicato alla realizzazione di un  cortometraggio da presentare ai festival del corto nazionali.

REFERENTE

GIAMILA FIORINI

Laureata a Siena in Lettere Moderne con indirizzo Arte, Musica e Spettacolo, inizia il suo percorso con la realizzazione di cortometraggi (Le favole della testa, vince il Premio Roberto  Rossellini, Maiori 2001; Liceo Vermigli, ieri, oggi e domani, Zurigo, 2002, vince il premio per il miglior corto realizzato nelle scuole zurighesi) e lungometraggi (Il Mare davanti, selezionato dalla Filmcommission Regione Campania, e Tacon, Festival del Cinema di Las Palmas). Frequenta il corso Script della Rai (2003, Roma) e scrive sceneggiature per varie serie televisive.

Nel frattempo diventa acquisition manager per la casa di distribuzione e produzione cinematografica Roma Movie (Roma, 2004-2008) e partecipa anche alla produzione del corto Homo Homini Lupus  per la regia di Matteo Rovere (Ascent film e Fandango) che vince numerosi premi cinematografici nazionali. Lavora come copy senior per la Direzione Creativa di Mediaset (Milano, 2008). Dal 2016 collabora come autrice per il settimanale nazionale Intimità, occupandosi di tematiche adolescenziali.  Sempre nel 2016 esce “Aria e Luce. Viaggio attraverso i due Regni”, la sua prima fiaba, vincitrice del Premio internazionale Città di Cattolica, che viene acquistata anche dal Parlamento Europeo. Dal 2017 collabora con la testata giornalistica Il Mattino (redazione di Salerno). Collabora con ON Teatro Formazione Cultura e con diverse istituzioni scolastiche come esperta esterna di scrittura creativa e sceneggiatura cinematografica e televisiva.

LETTERA A ME STESSO

C’ è una lettera che viaggia attraverso gli anni, che porta con sé ferite, desideri di un gruppo di adolescenti che si difendono, nascondono, dietro maschere spesso di noncuranza, allegria o distanziamento. Adolescenti che sono stati, non tanto tempo prima, bambini con la voglia di proiettarsi in un futuro pieno di sogni e speranze. Ideato dagli allievi del corso di sceneggiatura della scuola di teatro ON

Produzione
ON Teatro Formazione Cultura
Scritto e diretto
Giamila Fiorini
Auto Regia e Montaggio
Nicola Surace
Backastage
Parvin
Foto di scena
Renato Beatrice
Si ringrazia il Convitto Nazionale Tasso di Salerno per il set

GALLERY

Send via WhatsApp
Torna su